II Circoscrizione - Comune di Trieste

Attività dei Consiglieri Roberto Mandler e Matia Premolin

Priorità del territorio sulle quali i consiglieri di Lista Russo - Punto Franco sono finora intervenuti inprima persona: OPICINA• Ufficio postale di Opicina: lunghe code disagevoli di attesa all’esterno con particolari disagiper i pensionati, causa carenza personale e chiusura pomeridiana, si è chiesto al Comune diattivarsi con Poste Italiane. Mozione R. Mandler, senza risposta. Seguita interrogazione, senzarisposta.• Centro prelievi SALUS: lunghe attese all’esterno con particolari disagi per persone anziane efragili, si è proposta una copertura temporanea (gazebo) su suolo pubblico, d’accordo con ladirezione Salus. Mozione R. Mandler, senza risposta. Seguita interrogazione, senza risposta.• Incrocio Strada per Vienna / Via di Basovizza: ri-proposta la rotatoria, nonché interventi diriduzione di velocità e sollecitato un tratto di marciapiede mancante. Mozione di R. Mandler,con risposta dell’assessore Savino che la Strada per Vienna è sotto la giurisdizione regionaleessendo ex provinciale. (recentemente, grazie all’interessamento del nostro segretario, gliUffici si sono espressi autorizzando al caso la Circoscrizione a contattare direttamente l’UfficioStrade della Regione).• Via dell’Ermada “alta” oltre la “camionale”: richiesta di asfaltatura e illuminazione di un trattodi strada, ultimamente soggetta a ripetuti furti, considerata erroneamente non comunale.Mozione di R. Mandler, senza risposta.• Poligoni di Tiro: si sono proposti ulteriori interventi di insonorizzazione e/o eventualetrasferimento in zone meno abitate. Mozione M. Premolin, senza risposta.• Discariche abusive di materiali da demolizioni sul Carso: richiesto un tavolo di discussionecon gli Uffici ed Enti coinvolti nella gestione dei rifiuti e nei controlli. Mozione di R. Mandler eM. Premolin, finora senza risposta.• Tabella InfoPoint per turisti in Piazzale Monte Re: proposta di bacheca con i punti notevoli diOpicina e del circondario, con spazi pubblicitari a pagamento. Mozione di R. Mandler inpreparazione.• Area parcheggio obelisco: mozione di M. Premolin che prevede l’eliminazione dei parcheggi,limitandone l’uso agli invalidi, vista la possibilità per i fruitori della Napoleonica, di usarel’ampio parcheggio al quadrivio di Opicina, a soli 100 metri. Questo consentirebbe la posa ditavoli da pic nic e valorizzerebbe una zona che da sulla città e ove passerà presto il tram diOpicina.• Sensi unici via Stiria e Carinzia: mozione di M. Premolin in elaborazione che proponel’istituzione di due sensi unici, dall’intersezione tra le due vie alla strada principale.Inoltre si sono appoggiate e controfirmate la gran parte delle mozioni predisposte dagli altriconsiglieri, riguardanti in particolare (maggioranza):• Comprensorio ex caserma “Monte Cimone “ a Banne”: proposta di acquisizione delcomprensorio da parte del Comune con appositi finanziamenti dedicati al recupero delle areeex demaniali, e progettazione di interventi di riqualificazione. Mozione, senza risposta.• TPL Trasporto Pubblico Locale: segnalazione delle varie problematiche di collegamento con lacittà, e parere negativo sulla proposta di una cabinovia metropolitana per la mobilità di massacon la città. Mozione, senza risposta.• Skate Park: proposta di riqualificazione che ha coinvolto anche l’associazione sportiva disettore, di una ampia area verde in via dei Fiordalisi per attività ludico-sportive, per un ampioskate park anche per gare internazionali, con sopralluogo e parere apparentemente favorevoledell’assessore Rossi: mozione senza risposta, non inserita nel bilancio di previsione triennale.• Limiti di velocità sull’Altipiano: interrogazione su precedente mozione riguardante interventidi limitazione della velocità, in particolare con adozione di nuove Zone30 perl’attraversamento dei borghi carsici. Interrogazione senza risposta. BANNE• Nuova rotatoria a Banne e demolizione del cavalcavia: mozione di Premolin (in preparazione)che propone la posa di una nuova rotonda sulla SP35, all’intersezione con la SP1 e l’ingressoall’abitato di Banne, consentendo una maggiore sicurezza anche per i pedoni delle nuovecostruzioni in quella zona e la successiva demolizione del cavalcavia che collegava la SP1all’abitato di Banne, evitando costose manutenzioni dello stesso. TREBICIANO• Zona30 centro abitato: vedi interrogazione precedente.• Trasporto Pubblico Locale: problemi di collegamento, vedi mozione TPL.• Creazione di un parcheggio accanto al cimitero e riqualificazione area verde presso laciclabile: Mozione di M. Premolin che chiede la creazione di un parcheggio accanto alla SP1,tra il cimitero e il campo di calcio, con la posa di segnaletica verticale che porti i fruitori allaciclabile di Trebiciano, il che decongestionerebbe l’area verde davanti all’inizio della ciclabileasfaltata, dando la possibilità al comune in collaborazione con le associazioni locali, diriqualificare l’area verde dell’ex stagno “ovest” di Trebiciano, creando un luogo per giovani,anziani e famiglie, con 5-10 parcheggi solo per i frontisti/residenti di quell’area.• Spostamento dei cassonetti e riqualificazione della piazza principale: mozione di M. Premolinche chiede lo spostamento dei cassonetti in un’area verde più a est, 40 metri verso Padriciano,come gia promesso più volte dal Sindaco, il che consentirebbe la riqualificazione della piazzaprincipale, che ospita il monumento, la scuola materna, la chiesa e il pozzo storico. Il comuneha risposto che non si può fare, perchè il verde pubblico non consentirebbe la rimozione didue ippocastani (cosa non necessaria e non richiesta). PADRICIANO e GROPADA• Zona30 centro abitato: vedi interrogazione precedente.• Cedimento stradale sulla ex s.p.19 per Gropada: sollecitato un intervento di sistemazionedella strada, da oltre 10 anni con una pericolosa strettoia di cantiere. Mozione di R.Mandler.l’assessore Savino ha risposto che la strada in oggetto è sotto la giurisdizione regionaleessendo ex-provinciale. (recentemente, grazie all’interessamento del nostro segretario, gliUffici si sono espressi autorizzando al caso la Circoscrizione a contattare direttamente l’UfficioStrade della Regione).• Situazione nell’ex-Campo Profughi di Padriciano: Interrogazione di M.Premolin anche inrappresentanza delle associazioni che sono state chiuse fuori dalle proprie sedi, per richiederedelucidazioni sui motivi della scelta, che non rispetta impegni presi dalle istituzione negliultimi decenni e per capire come far riutilizzare le sedi all’interno del comprensorio,indisponibili a causa della decisione del Comune di dare gli spazi all’Università per un possibilecampus universitario.• Asilo nido a Gropada: ristrutturazione della ex-scuola Kajuh con lingua d’insegnamentoslovena, con successiva apertura di un asilo nido con lingua d’insegnamento slovena, richiestoda decenni e mai realizzato per volontà politica avversa. Mozione di M.Premolin. L’assessoreMattioni ha risposto indirettamente che l’intervento non è giustificato, sia per l’impegnoeconomico importante, che non essendoci un numero sufficiente di domande (cheovviamente non ci sono, non essendoci un asilo nido di lingua slovena sull’Altipiano, tant’è chei genitori devono iscriverli da altre parti, anche in Slovenia). BASOVIZZA• Zona30 centro abitato: vedi interrogazione precedente.• Viabilità a Basovizza: proposta di revisione della viabilità in centro abitato, con istituzione didue sensi unici in paese, e di una nuova rotatoria sulla SS14, il che andrebbe a valorizzare ilcentro storico e a decongestionarlo, garantendo una sicurezza maggiore agli abitanti, ai mezzie agli avventori dei numerosi locali Mozione. Si aumenterebbe anche il numero di parcheggi arotazione (30 min o 1h gratis) nel centro, spingendo chi ha bisogno di una sosta più lunga aparcheggiare nelle aree ai limiti del paese. Mozione di M.Premolin in elaborazione.• Riqualificazione dell’area denominata Trmun: mozione di Premolin in preparazione. Sipropone di creare un’area parcheggio accanto al cimitero per garantire gli spazi per i runner e ifruitori del cimitero, liberando l’area detta Trmun, già al centro di proteste per i parcheggiselvaggi e il degrado creatosi, vista l’alta fruizione. Ciò consentirebbe la riqualificazionedell’area verde con la possibilità di parcheggio in stalli delimitati solo per i frontisti, creandoun’area per giovani e famiglie.• TIR sulla SS14: interrogazione di M. Premolin, che chiede al sindaco e all’assessorecompetente di prevedere maggiori controlli per evitare il transito dei TIR, che utilizzano queltratto, nonostante il divieto posto in essere.